Fin dal Neolitico l’uomo ha cercato di superare i suoi limiti in termini di velocità e, per procedere più velocemente, ha inventato la ruota. Inizialmente utilizzata solo per facilitare lo spostamento di carichi, successivamente con i Sumeri, fu associata alla trazione di animali addomesticati. Poi ampiamente utilizzata su mezzi da guerra per trasporto persone e merci.

Dopo secoli di evoluzioni, con l’introduzione del motore a scoppio, le ruote si sono sempre più diffuse, ma mai fino a qualche anno fa, l’uomo avrebbe immaginato di potersi muovere liberamente a cavallo di una sola ruota, così come  simpaticamente disegnato dal fumettista-umorista John Hart (cui il nostro logo fa omaggio)…ebbene quella idea oggi è realtà e ci porta direttamente nel futuro….il tutto, in modo assolutamente ecologico. E' l'unico mezzo dedicato alla micro-mobilità che meglio si adatta alla intermodalità (utilizzo in sinergia con diversi mezzi pubblici quali bus, tram, metro, treni).

Thor

Thor, il famoso personaggio delle strisce di B.C. presente nel nostro logo, è concesso in licenza da © John Hart Studios

Chi siamo

L'Associazione con sede a Roma è composta da un  gruppo eterogeneo di oltre 80 Soci 25-65enni presenti su tutto il territorio nazionale, accomunati dalla passione del monoruota e mezzi simili, utilizzati quotidianamente per spostamenti di lavoro, ma anche per godersi momenti di svago all'aria aperta.

Gruppo.jpg
Le finalità dell'Associazione

L'Associazione ha come scopo quello di:

  • porre al centro delle proprie iniziative ed attività il Cittadino, guidandolo verso la ricerca ad una maggiore attenzione e rispetto per l’ambiente, contribuendo ad accelerare la transizione dell’Italia verso modelli sostenibili, mediante la promozione di sistemi di mobilità elettrica e dei relativi benefici per l’intera collettività, con particolare attenzione all’uso di mezzi per la micromobilità per gli spostamenti urbani, in combinazione con i mezzi pubblici.

  • orientare la propria attenzione verso il settore della ricerca e dell’innovazione tecnologica al fine di poterne valutare gli impatti sociali e diffonderne i contenuti tramite eventi, convegni, analisi, dibattiti, formulazioni di progetti, mirando ad una crescita e maggiore consapevolezza, apertura, partecipazione e responsabilità del Cittadino.

  • diffondere conoscenze e valori civili e di riferimento idonei a stimolare l’introduzione nel Paese, di nuove forme di mobilità e trasporto, sia individuale che collettivo, sempre più ecosostenibili, a vantaggio della qualità della vita dei cittadini e nel maggiore rispetto dell’ambiente.

  • farsi promotore di salvaguardia e controllo dei parchi cittadini, di piste ciclabili e percorsi urbani, incentivando l’uso di mezzi ecologici per gli spostamenti urbani, sfruttando queste vie come alternative all’uso di auto in strada.

  • realizzare all’interno del proprio sito web, pagine finalizzate allo sviluppo di progetti a favore della mobilità elettrica, nonché ad eventi aggregativi volti alla crescita dell’associazione e alla diffusione dei principi dell’Associazione.

  • interagire con gli altri attori istituzionali della mobilità in Italia, nonché con tutti i Comuni di Italia interessati al progetto di transizione verso l’elettrico.

  • farsi parte attiva nel promuovere, studiare e seguire l’elaborazione di leggi o provvedimenti interessanti per gli associati e coerenti con le finalità e i principi della associazione.

Gruppo al Colosseo.JPG
L'impegno nel sociale dell'Associazione

L'Associazione con i suoi soci, durante il periodo di emergenza sanitaria per il contenimento della diffusione del Covid-19, si è distinta con azioni di volontariato:

  • collaborando con il VII municipio di Roma per la raccolta alimentare e relativa distribuzione alle famiglie in difficoltà.

  • collaborando con la Protezione Civile di Roma Sud, per la riconsegna di materiale didattico (che gli alunni hanno lasciato sui banchi di scuola a causa dell'improvvisa chiusura) e di tablet, forniti in comodato d'uso dal MIUR per poter seguire le lezioni da remoto. Inoltre l'Associazione si è occupata anche della distribuzione di farmaci a persone anziane, disabili e immunodepressi.  

CorsoIstruttori.png
Herbalife.png